Missione MAIE in BOLIVIA (ITA_ESP)

Share

bolivia cityL'on. Ricardo  Merlo  visita la comunità Italiana in Bolivia

Da domani 24 Marzo l’on. Ricardo Merlo sarà in Bolivia per incontrare la comunità Italiana e realizzare una serie di incontri istituzionali.

Al suo arrivo sarà ricevuto dall’Ambasciatore d’Italia, Placido Vigo, dal Console Onorario d’Italia, Enzo Bagnoli, e da una delegazione del Comites della Bolivia.
Dopo la colazione di lavoro con l’Ambasciatore Vigo, il presidente del MAIE incontrerà il Governatore di Santa Cruz, Rubén Costas Aguilera, il Sindaco di Santa Cruz, Percy Fernández Añez e il Presidente del Consiglio Comunale di Santa Cruz, Arch. Angélica Sosa de Perovic.
La serata si concluderà con un pranzo con i membri del Com.It.Es della Bolivia.

Share

Leggi tutto...

MOBILITAZIONE 7 APRILE 2017 - AMERICA LATINA

Share

"BASTA SMANTELLARE LA NOSTRA RETE CONSOLARE". RIDIAMO DIGNITA' AGLI ITALIANI ALL'ESTERO E RISORSE ADEGUATE AI NOSTRI DIPLOMATICI E AI LAVORATORI DELLE AMBASCIATE E DEI CONSOLATI

merlo mano

Il 7 aprile sarà la  giornata della manifestazione davanti alle sedi consolari per reclamare, da un lato, il diritto degli italiani all’estero a ricevere trattamenti adeguati e servizi efficienti e, dall’altro, per chiedere che il personale consolare, i contrattisti, i diplomatici e i consoli onorari siano messi nella condizione di lavorare meglio, con un rafforzamento degli strumenti a loro disposizione, ossia con più risorse economiche e più risorse umane.

Pres. on. Ricardo Merlo: “ La nostra rete consolare – soprattutto in alcune aree geografiche, che dal punto di vista degli iscritti AIRE sono significative- non è efficiente né adeguata al ruolo che l’Italia occupa nel panorama delle grandi potenze. C'è da vergognarsi a guardare le file che si formano davanti ai consolati, neanche fossimo un paese del terzo mondo. Per non parlare delle attese per avere la cittadinanza, in Brasile chi presenta la domanda oggi, forse potrà essere cittadino tra ...10 anni.”

VIDEO EN ESPAÑOL 

Share

Leggi tutto...

Il prossimo 7 Aprile Mobilitazione Continentale convocata dal Movimento Associativo

Share

merlo mano

Ricardo Merlo (Pres. MAIE): "Urgente rafforzare la nostra rete consolare. Ridiamo dignità ai nostri connazionali e risorse adeguate ai  nostri diplomatici e  ai lavoratori dei nostri Consolati e Viceconsolati Onorari "

Convocati dal Movimento Associativo degli italiani all’estero, venerdì 7 aprile, in ogni circoscrizione consolare dell’ America latina si realizzeranno manifestazioni, sit in e cortei davanti a ogni sede consolare locale, con lo scopo di richiamare l’attenzione del Governo PD, sul disastroso stato in cui versa la rete Consolare Italiana in America Latina.

Il tema centrale di questa battaglia sarà: “Basta smantellare la nostra rete Consolare, ridiamo dignità agli italiani all’estero, e potenziamo i nostri diplomatici e i lavoratori dei Consolati e Viceconsolati onorari”. Questa giornata di manifestazioni davanti ai consolati è stata fortemente voluta dal MAIE perché la situazione della rete diplomatica e dei servizi consolari è insostenibile – ha affermato l’on. Mario Borghese - E’ fondamentale svelare agli occhi di tutti quali siano stati gli effetti di 4 anni di Governo PD sulla politica per gli italiani all’estero - ha aggiunto il deputato italo - argentino. Peraltro il Presidente del MAIE ha aggiunto: “Se si continua così la rete Consolare può esplodere da un momento all’altro. In molti Consolati latinoamericani è impossibile avviare una pratica di cittadinanza e in altri i tempi per rinnovare un passaporto sono assurdamente lunghi.Oltre alla vergognosa chiusura del Consolato di Montevideo si rilevano altri problemi che riguardano:

Share

Leggi tutto...

El próximo 7 de abril gran movilización continental convocada por el MAIE

Share

merlo mano

Presidente Ricardo Merlo (MAIE): "Urgente fortalecer nuestra red consular. Debemos recuperar la dignidad de nuestros compatriotas, y aumentar los recursos de nuestras sedes consulares  y de los trabajadores de nuestros consulados y Viceconsulados Honorarios"

Convocadas por el Movimiento Asociativo Italianos en el Exterior (MAIE) el viernes, 7 de abril se realizaran manifestaciones y marchas frente a cada oficina consular en América Latina, con el fin de llamar la atención del gobierno , por el estado desastroso en que se encuentra la red consular italiana en América Latina. El tema central de esta batalla será "fortalecer urgentemente la red consular, para recuperar la dignidad de los italianos en el exterior,  potenciar nuestra red consular  y mejorar las condciones de los trabajadores consulares y Viceconsulados Honorarios".Este día de manifestaciones frente a los consulados significa la continuación de una batalla parlamentaria ya que en los ùltimos años la situación de los servicios de la red diplomática y consular italiana en Latinoamérica es insostenible - afirmó el Diputado Mario Borghese.Por otra parte, el Presidente del MAIE añadió: "Si esto continúa así la situación de la red consular puede explotar en cualquier momento. En muchos Consulados de América Latina es imposible iniciar el trámite de ciudadanía y hasta se hace dificil renovar el pasaporte con tiempos larguisimos y en algunas distritos consulares ridìculos".

Share

Leggi tutto...

Gazzola (CGIE-MAIE): Caro Porta esci dal tuo ufficio romano

Share

gazzola serio

Gazzola (CGIE-MAIE): Caro Porta esci dal tuo ufficio romano e vieni a vivere in Sud America. Vedrai il disastro che il tuo PD negli ultimi 4 anni ha fatto con la rete Consolare in tutta l’America Latina

Totale e assoluta tristezza e indignazione. Questi sono i sentimenti che si provano dopo la lettura delle roboanti dichiarazioni dell’On.Porta, su “una importante e definitiva inversione di tendenza dopo anni di disattenzioni e promesse disattese rispetto alla comunità degli italiani nel mondo". Inversione di tendenza a pochi mesi dalla fine della legislatura...Non sanno più che dire per giustificare 4 anni di nulla e di danni fatti dal Governo PD agli italiani all’estero. Ma saranno i fatti a dargli lo schiaffo politico.

Mentre Fabio Porta racconta la sua favola, dal canto suo, il Responsabile per gli italiani nel Mondo della sua forza politica, al giornalista di Italiachiamaitalia che gli chiede cosa pensi della politica dei tagli del Pd, ammette “Il Pd è figlio di quei grandi partiti che hanno introdotto la circoscrizione estero, hanno organizzato il mondo degli italiani all’estero, da quello associativo a quello istituzionale. Quando si ha una storia così lunga, ci sono dei periodi e contingenze storiche che portano a fare dei tagli e a chiudere consolati. Il Pd si prende le responsabilità di tutto ciò.”

Share

Leggi tutto...

TRADUCI QUESTA PAGINA

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x

Login Form