Zin e Borghese, i medici parlamentari del MAIE, sul decreto vaccini

Share

"Una buona iniziativa rovinata dal governo PD"

borghese

Roma, luglio 2017 -E' passato alla Camera il decreto vaccini con il voto di fiducia.
Il MAIE ha dovuto votare contro la fiducia al Governo su un provedimento che si poteva votare e migliorare nel dibatitto parlamentare.
L'on. Mario Borghese (MAIE), che oltre che parlamentare è un medico, ha dichiarato: "Siamo stati molto delusi dall'atteggiamento del Governo su un provedimento condivisibile e con possibilitá di essere migliorato, ar ricchito e corretto in alcuni dettagli. Invece, il governo PD ha deciso di silenziare il Parlamento col voto di fiducia."
Anche il senatore Claudio Zin, che oltre che medico è anche divulgatore scientifico alla radio e televisione nazionale argentina, ha sottolineato l'importanza di questa delicata materia e della sua corretta comunicazione. "Circolano molte bufale sulla presunta pericolosità dei vaccini, veicolate viralmente dai social media.

Share

Leggi tutto...

L’on. Ricardo Merlo in visita a Rio de Janeiro

Share

Merlo Rio

Il Presidente del MAIE incontra i dirigenti e simpatizzanti di Rio, Recife e Espiritu Santo.

Roma, 28 Luglio 2017:- Nei giorni scorsi il Presidente del MAIE, on. Ricardo Merlo, si è recato in Brasile per incontrare i connazionali e i dirigenti del MAIE. “In questa visita ho incontrato i connazionali di Rio de Janeiro, accompagnato dalla coordinatrice di Rio, Lillianna Frenda, Raffaele Di Luca e Corrado Bosco e dal presid. Comites e coord. MAIE Recife, Daniele Taddone.  Ma ho anche avuto la possibilità di incontrare da Espiritu Santo Thiago Roldi e Lucio Spelta.

Share

Leggi tutto...

Tassa Cittadinanza PD

Share

Gazzola(CGIE America Latina): "Un monumento all’ipocrisia politica che non porterà nessuna soluzione al problema delle file in Sudamerica".
mariano2 Roma, 20 Luglio 2017: - A metà giugno 2014, con il voto di fiducia, la Camera dei Deputati approvò la conversione definitiva in legge del decreto 66/2014: “Misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale”, che tra altre cose introduceva la “tassa di cittadinanza” a carico dei discendenti di italiani che vivono all’estero e chiedono il riconoscimento della cittadinanza italiana.
Padre di quella tassa è stato il PD che l’ha introdotta con un emendamento presentato in commissione, argomentando che: “In America latina, ci sono liste d'attesa molto lunghe di persone che hanno chiesto la cittadinanza perchè discendenti di italiani.
Finora la pratica era gratis e passa a 300 euro. L'intenzione è quella di utilizzare queste risorse per aumentare il personale a contratto in loco per smaltire le pratiche arretrate".
Oggi, tre anni dopo quel decreto, chiamato "Misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale", l'arretrato è smaltito? No. Le file sono sparite? No.

Share

Leggi tutto...

NUOVA PDL A FAVORE CITTADINANZA DEGLI ITALIANI ALL' ESTERO

Share

MERLO: "PER IL MAIE E' QUESTA LA PRIORITA' "

merlo borgheseRoma, 19 luglio 2017:- Il Presidente del MAIE, on. Ricardo Merlo, ha rilasciato oggi una nota in cui fa sapere che, insieme all' on. Borghese, ha  presentato in parlamento una proposta di legge che introduce nuove norme in materia di riacquisto della cittadinanza da parte di  discendenti di italiani emigrati in caso perdita della documentazione probatoria. (N. 4564).

"Nel corso di una mia visita alla comunità italiana residente in Messico - ha dichiarato il Presidente del MAIE -  sono entrato in contatto con la comunità di discendenza italiana residente a Chipilo. Molte delle persone incontrate, in quell'occasione lamentavano di non poter ottenere il riconoscimento dello ius sanguinis, pur essendo discendenti di italiani al 100%, per l 'impossibilità di trovare i documenti comprovanti necessari."

Share

Leggi tutto...

IL MAIE AL MERCOSUR

Share

On. Daniel Ramundo (Segr. Polit. MAIE) relatore alla Conferenza “Mercosur –Comunità Europea: le nuove sfide”

Il Parlamentare del MAIE al Parlasur (Parlamento del Mercosur), Daniel Ramundo, é stato uno dei 4 relatori relatori al seminario "Mercosur-Comunità Europea Nuove sfide per la Cooperazione" realizzato il 4 luglio scorso presso la Università di Tres de Febrero, Buenos Aires, Argentina. Nell'incontro si è trattato delle relazioni tra i due blocchi partendo da una prospettiva politica, economica, giuridica e migratoria. Si sono analizzate le realtà che attraversano i paesi che ne fanno parte e si sono discusse le sfide che entrambi si trovano a dover fronteggiare nell'ambito del processo di negoziazioni tra Mercosur e Ue.

Share

Leggi tutto...

CERCA NEL SITO

TRADUCI QUESTA PAGINA

 
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x

Login Form